PostHeaderIcon LA MENS SANA MESAGNE FIRMA ANDREA LONGO

Foto Andrea Longo2Continua la campagna di rinnovamento della Mens Sana Mesagne, griffata Ciaurri e Unoerre, in previsione della nuova stagione sportiva. Nelle ultime ore la società del presidente Mellone ha firmato Andrea Longo, 22 anni, ala piccola di 193 centimetri proveniente dal settore giovanile dell'Aurora Brindisi e con esperienze in serie C a Lecce e Francavilla, in Serie D con la Dinamo Brindisi dove ha vinto il campionato. Atleta versatile, con una mano educata utile alla causa dell'attacco mensanino, sarà a disposizione di coach Santini che lo ha già allenato tre anni fa. "Sono contento e onorato di giocare per la Mens Sana Mesagne, società seria e bene organizzata. Dopo un anno sabbatico, ho tanta voglia di ritornare in campo e mettermi al servizio di coach Santini. Non so ancora quale campionato disputeremo in attesa dei ripescaggi, ma indipendentemente dalla C silver o la D mi impegnerò al massimo delle mie possibilità." Nella sua carriera senior ha realizzato 1367 punti con una media di 12 punti a partita. Intanto, dopo l'arrivo di Masi e Longo e la conferma di Ciccarese e Scalera, continua la campagna acquisti della società mesagnese alla ricerca di un play al quale consegnare le chiavi dei comandi della nuova Mens Sana Mesagne.

Ultimo aggiornamento (Mercoledì 12 Giugno 2019 05:39)

 

PostHeaderIcon ARRIVANO LE CONFERME

CICCARESE ANTONIO web
Tempo di conferme in casa Mens Sana Mesagne. Dopo l’arrivo di Walter Masi dalla serie C brindisina, si passa alle conferme in vista del prossimo campionato. Luigi Scalera e Antonio Ciccarese (foto), entrambi provenienti dal settore giovanile mensanino, anche se in tempi diversi, faranno parte della squadra che affronterà il prossimo campionato senior. A Luigi Scalera vengono assegnati anche i galloni di capitano. 

Ultimo aggiornamento (Mercoledì 12 Giugno 2019 05:24)

 

PostHeaderIcon CONFERENCE UNDER 14 ELITE

OLIMPIA POTENZA - MENS SANA MESAGNE = 44 - 67
 
OLIMPIA POTENZA: Castellistto 5, Mancusi 2, Viggiano 2, Gliaschera, Claps 8, Vece 12, Meccariello 11, Santarcangelo 2, raciti, Scocuzzo, Molinari 2. Allenatore: A. Romano.
MENS SANA MESAGNE: De Levrano 11, Malvindi 20, Vasile 6, Campana, Zofra 11, Scalera, Panico 9, Vidali 6, Solito 2, Urgese 2. Allenatore: Angelo Greco.
Parziali: 13-14 4-20 8-19 19-14
Arbitri: Palazzo e Mignogna
 
 
PALLACANESTRO ROSETO - MENS SANA MESAGNE = 65 - 38
 
V. PALLACANESTRO ROSETO: Di Pietro 2, Di Franceschino, Pavone, Tommarelli 7, Caprara 13, Minac 14, Di Marco, Del Governatore, Paluzzi 11, Ibridi, Valentini 13, Dervishi 5. Allenatore: P. Di Gianvittorio.
MENS SANA MESAGNE: De Levrano 6, Malvindi 13, Vasile, Campana 8, Zofra 2, Scalera, Panico 9, Vidali, Solito, Urgese. Allenatore: Angelo Greco.
Parziali:  15-15 17-11 16-7 17-5
Arbitri: Palazzo e Zampini.
 
 
UNDER 14 ELITE 2019
 

PostHeaderIcon UNDER 14 ELITE - FINALE 3-4 POSTO

CESTISTICA SAN SEVERO - MENS SANA MESAGNE = 57 - 51
 
CESTISTICA SAN SEVERO: Mecci 16, Manicone 1, Bellomo 2, Calvo, Romagnolo, Tenace, Quintadamo 1, Trozzola 10, Ferramosca, Tartaglione, Villani 19, De Martino 9. Allenatore: D. Di Matteo.
MENS SANA MESAGNE: De Levrano 11, Vangi 6, Malvindi 22, Campana, Zofra 2, Scalera, Antonucci, Panico 9, Vidali, Nacci, Solito. Allenatore: Angelo Capodieci.
Parziali: 19-10 14-17 8-6 16-18
Arbitri: Di Pietro e Alessandrino.
 
 La Mens Sana Mesagne si qualifica alla "Conference 4" per l'accesso alle finali nazionali Under 14 di Porto San Giorgio. Sabato 8 Giugno a Campobasso, i mensanini affronteranno l'Olimpia Potenza. 
 
 
UNDER 14 ELITE 2019

Ultimo aggiornamento (Martedì 04 Giugno 2019 06:45)

 

PostHeaderIcon LA MENS SANA FIRMA WALTER MASI

Articolo gazzetta Masi Mag 2019

Ultimo aggiornamento (Giovedì 30 Maggio 2019 18:04)

 

PostHeaderIcon LA MENS SANA MESAGNE TESSERA WALTER MASI

MASI WALTER 2020La Mens Sana Mesagne, sponsorizzata anche per la prossima stagione sportiva Elettromeccanica Ciaurri, tessera Walter Masi. Il ventinovenne brindisino, atleta versatile, ruolo ala piccola alto 195 cm, fa dell’atletismo una delle sue migliori caratteristiche. Nella sua lunga carriera spesa nei campionati regionali, ha disputato con la New Basket Brindisi i campionati giovanili  arrivando, nella stagione 2007/2008, a far parte del roster che con coach Perdichizzi, vinse il campionato di B1 approdando in Legadue. Poi ha disputato cinque  stagioni  consecutive con il Basket Fasano, le prime due in serie D sotto la guida di coach Santini ed altre tre in serie C2. Passato poi  a S. Pietro Vernotico in serie D, successivamente ha giocato a Monopoli sino a gennaio 2016 per poi giungere alla Mens Sana Mesagne dove ha giocato anche la  stagione successiva, prima di ritornare a Brindisi alla corte della Dinamo. Lo scorso anno Masi è stato protagonista con l’Invicta Brindisi nel campionato di serie C silver dove ha realizzato 154 punti  (9  media partita) con un picco di 17 contro il Foggia. Giocatore buon rimbalzista che desidera correre in contropiede è un mancino che tornerà utile alla causa di coach Santini. “Sono felice di ritornare a Mesagne dove ritroverò coach Santini – dice Masi. Conosco molto bene la perfetta organizzazione della Mens Sana Mesagne e sono onorato che mi abbiano scelto per il prossimo campionato. So che sarà allestita una squadra competitiva per fare bene in qualsiasi campionato la FIP ci assegnerà, utilizzando sempre i tanti bravi giovani del settore giovanile.” E’ il primo tassello della Mens Sana Mesagne che è pronta a presentarsi al prossimo campionato completamente rinnovata, in attesa di conoscere se sarà ammessa in serie C silver.

 

PostHeaderIcon ANGELO CAPODIECI RESPONSABILE DEL SETTORE GIOVANILE

FOTO ANGELO CAPODIECI 2019Dopo avere confermato Gigi Santini alla guida tecnica della formazione senior, la Mens Sana Mesagne  passa alla organizzazione  del settore giovanile per la stagione sportiva 2019/2020 e sarà ancora Angelo Capodieci il responsabile tecnico dei giovani mensanini per la prossima stagione sportiva. Mentre anche i campionati federali giovanili volgono al termine, la società mesagnese getta le basi per il futuro confermando alla guida tecnica il trentaquattrenne allenatore mesagnese, rientrato dopo un anno fuori sede per impegni lavorativi. Si riparte dal coach cresciuto in casa, dopo la lunga trafila che lo ha visto protagonista dal minibasket al settore giovanile come atleta, per poi prendere la strada di Istruttore giovanile e allenatore di base. La Mens Sana Mesagne si affida al solito usato sicuro, riconoscendo in Capodieci quelle doti tecniche e umane che soddisfano in pieno la politica societaria. "Ancora una volta abbiamo puntato decisamente su  Angelo che è una componente della grande famiglia mensanina - dice il presidente Fabio Mellone. Sappiamo che è stato cercato con tenacia da altre società, ma è stato sufficiente guardarsi negli occhi per raggiungere un accordo e iniziare a programmare la prossima stagione sportiva. Questa è la sua casa naturale dove ha la possibilità di lavorare per i ragazzi del territorio in piena tranquillità, la sua preparazione tecnica e il suo rapporto umano con gli atleti, sono indispensabili per il nostro modo di concepire lo sport. Un ringraziamento va a Enrico Curiale che quest’anno ha seguito i nostri ragazzi nei vari campionati giovanili, dimostrando grandi capacità tecniche e un impegno da vero professionista.  Terminiamo questa faticosissima annata che ci ha visto  protagonisti in tutti  campionati giovanili, resta da disputare la “conference” degli Under 14 che i prossimi 8 e 9 giugno  affronteranno  formazioni della Sicilia, Abruzzo e Molise e che potrebbe aprirci le porte alle finali nazionali. Coach Capodieci: "Sono contento del mio ritorno nella Mens Sana Mesagne, in questa società il mio ruolo va oltre quello di un semplice allenatore. Qui cestisticamente sono nato, sono cresciuto e mi sono formato tecnicamente, un ringraziamento va a coach Enrico Curiale che in questo ultimo anno ha lavorato per i ragazzi con impegno e professionalità. Cercheremo nei prossimi giorni di allargare la base di reclutamento inserendo nelle nostre leve alcuni ragazzi provenienti anche dalle provincie limitrofe”. Intanto continuano gli allenamenti fino alla fine di giugno per migliorare le capacità tecniche individuali dei giovani atleti.

Ultimo aggiornamento (Martedì 28 Maggio 2019 06:44)